2014.03.27 > 2014.04.18 Natalia Bondarenko

StraVolti

One thought on “2014.03.27 > 2014.04.18 Natalia Bondarenko

  1. Admin ha detto:

    La mostra fotografica STRAvolti non è soltanto un progetto fotografico. È un progetto a ‘lunga scadenza’, una ‘conservazione’ dei sentimenti, emozioni, pensieri nascosti che travolgono i nostri volti; volti che non riusciranno mai a nascondere il vissuto, compreso la gioia o il dolore, la rabbia o lo stupore.
    Natalia Bondarenko, anzitutto artista e poi fotografa e poeta. Il suo racconto parte dalla regione dove vive (Friuli-Venezia-Giulia), dell’ ambiente artistico che conosce, magari proprio per sfatare il mito dell’artista misterioso e irraggiungibile, con il basco e il pennello in mano davanti al cavalletto con un quadro da finire. Fotografa gli artisti fuori dai loro studi e nelle situazioni della quotidianità esistenziale. È sorprendente il lato ironico che traspare dalla maggior parte degli scatti, già rilevato in molte poesie di Natalia.
    Il 27 marzo alle ore 18.00 durante l’inaugurazione verrà inoltre presentato il suo libro di poesie “Profanerie private” edito da Guarnerio Editore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.